Claviorgano Pinchi/Barucchieri (Foligno/Firenze, 1999/2001)


Claviorgano Pinchi/Barucchieri (Foligno/Firenze, 1999/2001)

Watch and listen / Guarda e ascolta

Watch the video

Stop list / Disposizione fonica

 Organo Pinchi; tastiera di 55 tasti (ContraSI-fa’’’ a 440Hz) divisa in Bassi e soprani tra do’ e do#’ (a 440Hz); pedaliera di 30 pedali (DO-fa’). Due somieri indipendenti ed autonomi per bassi e soprani alimentati da due elettroventilatori e due mantici. Pressione 70 mm. Trasmissioni in fibra di carbonio, legno di cedro, alluminio e ferro. Trasposizione 415-440 Hz. Disposizione fonica:

Documento1

Clavicembalo Franco Barucchieri (da Mietke); due manuali di 61 tasti ContraFA-fa’’’ (a 440 Hz) + due tasti “programmabili” al grave (da Contra DO a ContraMI) ed un tasto “programmabile” all’acuto (fa#’’’ o sol’’’ a 415 Hz). Registri: 8’8’4’ + liuto diviso tra bassi e soprani. Trasposizione 415-440 Hz.

Gli strumenti sono sovrapposti e collegati da un meccanismo ideato da Claudio Brizi e realizzato in titanio dalla TITANIA S.P.A. che permette in tutte le combinazioni di accoppiamento possibili (compreso cembalo al pedale). Dimensioni: 3,30 m (larghezza), 2,70 (profondità), 2,50 m (altezza).

Impossibile sintetizzare in poche righe le immense possibilità dello strumento. Ogni compositore di musica per tastiera tra il Quattro ed il Settecento vide organo e cembalo come strumenti complementari; ciò che manca all’uno è presente nell’altro e la somma delle caratteristiche foniche, timbriche e tecniche dei due realizzano un mondo sonoro ideale. Tutta la letteratura rinascimentale e barocca genericamente destinata a “strumenti da tasto” rivive come in un sogno nel quale si fondono gli idiomi dei due strumenti.

Clavecin Organisé (Claviorgan) from L’Art du Facteur d’Orgues, 1766/1778 by Dom Bédos de Celles and Claviorganum from Syntagma Musicum II, De Organographia, 1619  by Michael Praetorius

Excerpts from Jean Guillou: “L’Orgue: souvenir et avenir” (Ed. Symétrie) / Estratto da “L’Organo: Memoria e futuro” (Ed. Carrara)

Some articles about my claviorgan on specialized magazines / Qualche articoli dedicato al mio claviorgano da riviste specialistiche

Historical and organological resources: Click and read! /Risorse storico-organologiche: clicca e leggi!

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *